Castoldi Srl raccoglie e utilizza i dati personali dei propri utenti secondo le norme del Decreto Legislativo n. 196/2003 ("Codice in materia di protezione dei dati personali").

I Dati di Registrazione nonché ogni altra eventuale informazione associabile, direttamente od indirettamente, ad un Utente determinato, sono raccolti ed utilizzati in conformità al Decreto Legislativo n.196/2003 ("Codice in materia di protezione dei dati personali"). Ai sensi e per gli effetti dell'articolo 13 del Codice in materia di protezione dei dati personali, si informa che:

- i Dati di Registrazione forniti dagli Utenti sono raccolti ed utilizzati, anche mediante strumenti e procedure informatiche, per le seguenti finalità: (i) finalità direttamente connesse e strumentali all'erogazione e alla gestione del Servizio; (ii) previo consenso dell'Utente, informazione commerciale, marketing e vendita diretta ed eventuale comunicazione dei medesimi solo e unicamente a soggetti terzi facenti parte del Gruppo Euronics per le medesime finalità.

Sembra proprio che la SNK Playmore stia sviluppando parallelamente due versioni differenti di Samurai Showdown: Edge of Destiny . la prima, che uscirà in America, sarà arricchita da una serie di fatality salnguinolente , mentre quella giapponese arriverà su Xbox Live opportunamente ritoccata per venire incontro ai giocatori più impressionabili.

Queste massicce differenze hanno segnato il gioco con due valutazioni differenti da parte dell' ESRB americana e dal CERO nipponico, consigliando la prima a un pubblico maturo e la seconda a un target di età superiore ai 10 anni.

Cosa accadrà con la versione europea? Molto probabilmente anche da noi arriverà ciò che è stato riservato agli americani , ma non è ancora chiaro per quale motivo la SNK abbia optato per una simile differenziazione. Avreste mai immaginato che i giocatori nipponici potessero essere tanto schizzinosi?