Kung Fury è certamente il fenomeno del momento. Questo film, dalla durata di circa 30 minuti e finanziato tramite una campagna Kickstarter, ha fatto un vero e proprio botto grazie al suo mix di azione, atmosfere anni ’80 e tutto quello che lo rende un qualcosa di talmente trash da risultare allo stesso tempo epico per molti.

Sulla scia del film, i ragazzi di  Hello There AB hanno realizzato una trasposizione videoludica di questo film rilasciando tramite la piattaforma Steam il gioco che prende il nome di Kung Fury: Street Rage . Questa produzione non ci pone nulla in termini narrativi anzi è un semplicissimo gioco infinito in cui saremo chiamati a fronteggiare orde di nemici inanellando combo sempre maggiori per cercare di accumulare punti per scalare la classifica sia interna al gioco che mondiale.

Dal punto di vista grafico, il gioco di Hello There AB si presenta con uno stile che ricorda moltissimo i cabinati degli anni ’80 e ci dà la sensazione di star guardando proprio dentro ad uno di quegli schermi che i più adulti, o i fortunati più giovani, hanno potuto ammirare dal vivo. Nessuna pretesa a livello di requisiti hardware fa sì che il gioco giri in modo molto fluido su qualsiasi tipo di computer. Il sonoro, invece, presenta una singola traccia che, nonostante sia molto ben arrangiata, non riesce comunque a colmare il vuoto lasciato dall’assenza di True Survivor che in molti avrebbero sicuramente gradito all’interno di Kung Fury: Street Rage.